ResQ tra i banchi di oltre 3.500 studenti

Detto, fatto. ResQ in questo ultimo anno è sbarcata tra i banchi di scuola di ben 205 classi di 39 scuole italiane per raggiungere i ragazzi con una narrazione delle migrazioni finalmente sganciata da pregiudizi e false notizie, ma fondata sui diritti e sulla conoscenza reale dei fenomeni migratori e delle attività del soccorso in mare.

“Da dicembre 2021 ad oggi siamo arrivati a coinvolgere 3.548 studenti e alunni: un risultato meraviglioso che è stato possibile grazie al supporto di tanti volontari degli equipaggi di terra di ResQ e al finanziamento di UBI, Unione Buddhista Italiana” spiega Francesca Fabris, insegnante e socia fondatrice di ResQ.

GLi incontri

In circa 60 incontri in 21 città diverse abbiamo raccontato ai ragazzi quali sono le ragioni che spingono tante persone, spesso loro coetanei, ad affrontare il mare e, più in generale, viaggi lunghi e pericolosi, lontani dalla propria terra. Abbiamo raccontato le storie dei salvataggi che abbiamo vissuto e delle persone che abbiamo salvato.

Al progetto hanno aderito in particolare le scuole superiori (2.189 partecipanti!), seguiti da quelli della scuola media inferiore (746) e della scuola primaria (613). “Le richieste di partecipazione continuano ad arrivare a ResQ e in queste ultime settimane stiamo mettendo a punto un calendario che arriva fino a tutto il mese di marzo 2023” dice ancora Francesca.

xmas project

La presenza di ResQ nelle scuole è stata possibile più di recente anche grazie all’iniziativa del Xmas Project: siamo stati scelti come protagonisti del Librosolidale 2022 dell’associazione e questo ha significato portare le storie dei salvataggi in mare in altre 144 classi.

Abbiamo raccontato di una barca che solca i mari e salva vite umane, sostenuta da tanti italiani, con a bordo donne e uomini che fanno mestieri diversi ma tutti importanti e necessari per salvare altre persone in difficoltà. Le classi hanno immaginato di formare il proprio equipaggio e l’hanno rappresentato all’interno della sagoma della ResQ People. Ne sono nati lavori bellissimi e crediamo anche un modo nuovo di guardare a quello che accade nel Mediterraneo.

vuoi portare resq nella tua scuola?

Insegnanti, genitori ed educatori interessati a ospitare ResQ nella loro scuola o realtà educativa possono farne richiesta scrivendo qui: li ricontatteremo presto per dar loro tutte le informazioni!

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.