Riace: Mimmo e Padre Alex imbarcati con ResQ!

Il gruppo direttivo di ResQ ha incontrato i primi di agosto Mimmo Lucano e Padre Alessandro Zanotelli a Riace, nel “Villaggio globale” divenuto simbolo di speranza non solo per i rifugiati ma anche per i suoi abitanti

Siamo felicissimi di averli “imbarcati” insieme a noi, guarda il loro appello a sostenere il progetto ResQ e aiutaci a diffonderlo nella tua rete!

————-

Mimmo Lucano è con noi!

«Aderire a ResQ è un’esigenza dell’anima».
L’ex sindaco di Riace ha deciso di sostenere il progetto di ResQ per mettere al più presto un’altra nave di soccorso nel Mediterraneo per naufraghi migranti. Siamo andati a incontrarlo nella sua Riace, nel “Villaggio globale” divenuto simbolo di speranza non solo per i rifugiati ma anche per i suoi abitanti. Ecco le sue parole, nel video che abbiamo girato con lui. Diffondile nella tua rete!

Padre Alessandro Zanotelli, con ResQ!

«Ho deciso di aderire a ResQ perché occorrono più navi salva vita nel Mediterraneo»

Padre Alex è con noi. “Imbarcato” simbolicamente nella nave che metteremo prima possibile in mare. «Il Mediterraneo», dice il missionario comboniano, «oggi è un cimitero di morte. Occorrono più navi salva vita in mare, per soccorrere i profughi e i rifugiati che fuggono dai lager libici o dalla profonda crisi economica della Tunisia».

Ecco il video appello di padre Alex perché il Mare Nostrum torni a essere un mare di vita e non di morte. Diffondilo nella tua rete!

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

2 pensieri su “Riace: Mimmo e Padre Alex imbarcati con ResQ!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *